Regione Piemonte

Stemma e gonfalone

Ultima modifica 25 gennaio 2018

STEMMA: D'argento, al pino silvestre, di verde, fustato al naturale, nodrito nel colle centrale del monte all'italiana di tre colli, di verde, fondato in punta, il pino accollato alla pianta di vite, fustata al naturale, nodrita a destra nel colle centrale, pampinosa di tre di verde e fruttata di tre di porpora, un pampino e due grappoli a destra, due pampini e un grappolo a sinistra.

Sotto lo scudo su lista bifida e svolazzante di porora, il motto, in lettere maiuscole di argento, FRUCTUS FERT VITIS IMPLICATA PINO.

Ornamenti esteriori da Comune.

 

 

 

GONFALONE: drappo di bianco con la bordatura di verde, riccamente ornato di ricami d'argento e caricato dallo stemma sopra descritto con la iscrizione centrata in argento, recante la denominazione del Comune. Le parti di metallo ed i cordoni saranno argentati.

L'asta verticale sarà ricoperta di velluto dei colori del drappo, alternati, con bullette argentate poste a spirale.

Nella freccia sarà rappresentato lo stemma del Comune e sul gambo inciso il nome. Cravatta con nastri tricolorati dai colori nazionali frangiati d'argento.

(Il nuovo Gonfalone è stato inaugurato domenica 19 luglio 2009).

 

Stemma e gonfalone sono stati concessi con Decreto del Presidente della Repubblica in data  30 ottobre 2008.